DOVE: Comune di Mendatica (IM)

FORMA GIURIDICA: Cooperativa di Comunità

AVVIO DELLE ATTIVITÀ: costituzione della Cooperativa nel 2015 e avvio delle attività nel 2016

NUMERO DI OCCUPATI: 13 soci, 14 dipendenti tra soci e non, 6 collaboratori

PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/Brigì-cooperativa-di-comunità

DESCRIZIONE
La Cooperativa nasce nel 2015, come spin-off della Pro Loco, dalla volontà di un gruppo di ragazzi del luogo di creare opportunità per rimanere o tornare a lavorare a Mendatica, un paese di 150 abitanti sulle Alpi liguri, dove Brigì è un piccolo borgo che prende il nome dalla pecora brigasca tipica della zona.

Con il supporto da parte della Pro Loco, del Comune e di Legacoop Liguria, i soci della Cooperativa hanno l’obiettivo di riattivare i cicli economici e di relazioni sociali, attraverso l’introduzione di elementi di sviluppo locale e sfruttando risorse e mezzi già presenti nella comunità, anche mettendo a sistema le attività micro-imprenditoriali che Pro Loco e Comune avevano già avviato nel corso degli anni e valorizzando tutte le potenzialità delle progettualità già avviate in passato.

BRIGÌ si occupa di promozione del territorio e valorizzazione turistica della località di Mendatica e dell’Alta Valle Arroscia, proponendo esperienze di turismo sostenibile nel territorio montano imperiese, attraverso un’impresa multifunzionale, basata sia sul lavoro che sul volontariato.

Attraverso le proprie attività, la Cooperativa intende creare un forte legame con la tradizione e il territorio, contribuendo ad uno sviluppo sostenibile dello stesso, non solo dal punto di vista ambientale, ma anche economico e sociale. Partendo dall’amore per il proprio paese e dalla volontà di mantenere la tradizione, i ragazzi della Cooperativa BRIGÌ introducono elementi di innovazione con la promozione di una nuova forma di turismo, integrando le loro radici nello sviluppo futuro e scommettendo su comunità e territorio.

La strategia principale per la promozione del territorio fa leva sul network di conoscenze dei soci stessi e delle loro famiglie, oltre all’utilizzo dei social media. La comunità locale, d’altra parte, trova beneficio sotto diversi aspetti dall’avere sul territorio un soggetto imprenditoriale giovane e attivo, che fonda il suo business sul legame con il territorio; per es., hanno riaperto un chiosco e un bar-pizzeria che avevano chiuso.

Nella Cooperativa confluiscono diversi stakeholders locali, tra cui ristoratori, albergatori, linee di bus private e le attività si rivolgono a una duplice tipologia di utenza, i turisti e la popolazione locale (per es. scolaresche o trekkers), alla quale vengono proposte attività outdoor, gite, parco avventura, esperienze legate ai prodotti locali; a tal fine, fra le altre
cose, gestisce il Centro Turismo Escursionistico. La Cooperativa inoltre organizza laboratori didattici e creativi nel mulino ed attività di play pet con gli asini.

A partire dal 2021, BRIGÌ gestisce una rete di alloggi con uno standard di qualità elevato, lavorando con i proprietari e la comunità locale; il servizio di delivery “agricolo” che fornisce cassette di frutta e verdura del territorio, in rete con le aziende locali; infine, in programma l’apertura de “La Strepperia”, servizio di ristoro a metà tra locanda e chiosco per colmare un vuoto dell’offerta di Mendatica.

La Cooperativa BRIGÌ si è occupata anche di elaborare progetti di sviluppo locale finanziati da fondi pubblici, per esempio i progetti per la realizzazione, rispettivamente, di un piccolo rifugio di montagna in località Valcona Soprana (che si trova in area strategica rispetto agli assi viari principali della mobilità dolce, tra cui la Via del Sale) e di un centro del villaggio con area adibita a co-working, spazio con accesso a internet e corner di prodotti alimentari locali e dell’artigianato. Oltre alla progettazione di interventi silvi-culturali nel comprensorio della Valle Arroscia e di interventi ripristino della viabilità forestale e sentieristica nel comprensorio Navette, aree strategiche anche dal punto di vista turistico ed escursionistico.

In cantiere ci sono infine, un progetto di recupero della coltivazione di alcuni alberi da frutto locale, con una componente didattica sulle colture locali che potrebbe coinvolgere le istituzioni scolastiche e i visitatori, in collaborazione con alcuni partner, tra cui la Tenuta Maffone, il Vivaio Pian d’Isola, il Comune di Mendatica e il Comune di Pornassio; un progetto per la realizzazione di una stazione cordless, ovvero un centro infrastrutturato per il turismo outdoor senza impianti di risalita e quindi interamente sostenibile a Valcona Soprana (1400 mslm), con circuiti di escursioni, servizi e attività diverse (ufficio guide, piste battute per ciaspole, sci freeride con risalita con motoslitta elettrica, percorsi per e-bike, ecc.); un progetto di manutenzione straordinaria del Parco Le Canalette, con la realizzazione di percorsi di parco avventura e area giochi con accessibilità ai diversamente abili; oltre alla creazione di percorsi ed esperienze tematiche relative alla disabilità, come per esempio il recupero di un percorso a San Bernardo per non vedenti, in partnership con il Parco Alpi Liguri e il Comune di Mendatica.

PER APPROFONDIRE

Video “Brigì e Mendatica. Il modello di cooperativa di comunità che mantiene viva la “civiltà delle Malghe” 21/05/2021


Video “Mendatica – Brigì cooperativa di comunità”